Il datore di lavoro, per quanto riguarda la protezione dai contatti indiretti, deve attivare le procedure di verifica dell’impianto di terra, con le modalità indicate dal DPR 462/01 a partire dalla data di assunzione dell’impiegato.