Con propria nota del 5 giugno 2002 prot. N. 781191 il Ministero delle attività produttive lo ha vietato.