I modelli A, B e C sono stati abrogati e sostituiti dalla dichiarazione di conformità rilasciata dall’installatore che il datore di lavoro deve inviare all’Inail (ex ISPESL) e ASL/ARPA. La dichiarazione di conformità va compilata dall’installatore secondo le disposizioni emesse dal Ministero dell’industria (ora Ministero dello Sviluppo Economico) nel febbraio del 1992 o secondo il DM 37/08.